Jazz in terrazza! Cosa Potrebbe esserci di meglio in una serata estiva? LOUISIANA JAZZ IN UNA ORTO-TERRAZZA! Dal 25 Luglio ogni Giovedì sulla nostra orto-terrazza panoramica, si esibiranno diversi musicisti, seguendo il tema proposto dalla nostra Locanda LOUISIANA JAZZ!

BRIGANTI RESISTENTI è il nome della rassegna di appuntamenti organizzata da A Locanda tu Marchese, per raccontare , sulla scia della tanto dibattuta contro-storia, la vita e la quotidianità di uomini che resistono ancora oggi, difendendo la propria terra, cultura e tradizioni. Questo racconto è fatto di appuntamenti domenicali che si prolungano fino a settembre. Nenie, sturnelli, cunti, danze, teatro e naturalmente piatti tipici della tradizione matinese nella nostra Locanda.

Che sia Luglio, Agosto o Settembre, non perdetevi una parte importante del Salento: le feste patronali e le sagre. Momenti folkloristici unici, grande offerta di prodotti tipici di produzione artigianale. Certamente delle attività da non perdere!

Il viaggio in Salento sarà più emozionante se vedrete danze tipiche, feste patronali , processioni e assaporerete sapori tipicamente genuini nelle sagre e nei mercatini del gusto. per questo noi della Locanda, a Matino vi guidiamo alla ricerca di queste emozioni.

Il 19 Agosto 2017, Gallipoli sarà il centro della movida, il Salento Pride 2017, ritorna , trova il luogo ideale dove soggiornare.

La notte della Taranta

La notte della taranta è uno dei simboli del salento. Nasce con la sua prima edizione nel 1988 e si sviluppa nel 2008 con la fondazione “La notte della Taranta”.

La Caremma: Pasqua nel Salento è ritualità e spiritualità

Tra le tante tradizioni del Salento, la “quaremma” o  “caremma”, è certamente una tra le più sentite, e suggestive. Una "vecchia" di pezze che simboleggia il periodo di penitenza della Quaresima, viene aleestita sui tetti o sui terrazzi delle case. A Pasqua poi il pupazzo viene messo a fuoco, tra festeggiamenti vari, è finito il periodo di penitenza! La “quaremma” o  “caremma”, a volte sorprende, a volte spaventa, a volte inquieta, attende la Pasqua